Terzigno, veleni e “quote rosa” sul ballottaggio tra Ranieri e Pagano

30

 

Domenica si torna alle urne: Terzigno deve scegliere il nuovo sindaco dal ballottaggio tra Francesco Ranieri arrivato al 40% al primo turno, e Stefano Pagano, vicesindaco facente funzioni di sindaco uscente. Pagano non è andato oltre il 28% circa di preferenze.

Intanto nella contesa non mancano i veleni: a partire da un manifesto in cui la coalizione di Pagano sbeffeggia “la novità” di quella del rivale Francesco Ranieri, parlando di politici che fino a pochi mesi fa erano con la maggioranza e che poi “per convenienza personale” sono sbarcati altrove.

Pagano, inoltre, punta molto sulle quote rosa che andrebbero a Palazzo Gionti davanti alla sua elezione a sindaco. Nella giornata di ieri, infatti, si è fatto fotografare con le donne della sua coalizione e che sarebbero al suo fianco per la durata del mandato.

Più pacata, invece, la campagna elettorale di Ranieri forte del 40% dei consensi ricevuti il primo gennaio e dell’intesa trovata con il candidato Serafino Ambrosio che da solo ottenne il 12% delle preferenze.

ballottaggio terzigno

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE