Tari, ecco le scadenze a Striano: la tassa divisa in quattro rate

19

Saranno anche quest’anno quattro le rate per il pagamento della Tari a Striano. Lo ha stabilito la Giunta che si è riunita nei giorni scorsi ed ha calendarizzato le scadenze per quanto riguarda il pagamento dell’imposta che unisce i servizi forniti dai Comuni e quelli per quanto riguarda il ciclo di smaltimento dei rifiuti. Una tassa che quindi sarà pagata dai proprietari delle abitazioni ed in parte anche dagli inquilini se questi superano una certa soglia di reddito annuale.

La prima scadenza per il 2015 è fissata entro il 31 luglio, poi la seconda rata dovrà invece essere sborsata per la fine del mese di settembre. Si viaggia di due mesi in due mesi, poiché terzo e quarto pagamento dovranno essere effettuati con scadenze fissate rispettivamente per il 30 novembre e per il 31 gennaio del prossimo anno. Insomma, sei mesi a cui ai cittadini di Striano, ma come del resto in tutta Italia, sarà chiesto il solito sacrificio economico al fine di vedersi garantite le attività di manutenzione ordinaria cittadine e soprattutto la rimozione dei rifiuti prodotti da ogni nucleo familiare.

Naturalmente, per chi volesse, è possibile chiudere il conto in un’unica soluzione: basterà soltanto rivolgersi agli uffici comunali competenti e chiedere di potere saldare immediatamente e comunque nei limiti del 31 luglio. Tuttavia la soluzione prescelta dal 99% della popolazione resta quella di sfruttare la rateizzazione.

striano

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE