Rapina choc, camionista di San Giuseppe ostaggio dei banditi: rubata autocisterna

78

Rapina a mano armata messa a segno sulle strade della Puglia. A farne le spese questa volta, giovedì mattina, è stato un autotrasportatore di San Giuseppe Vesuviano, che viaggiava a bordo di un’autocisterna carica di gasolio, lungo la strada statale 655.

La rapina si è consumata all’altezza dell’incrocio con Castelluccio dei Sauri, in direzione Foggia. Secondo le indagini delle forze dell’ordine, ad agire è stata una banda di quattro persone, due delle quali armate di mitragliette. I quattro, tutti con il volto travisato da passamontagna, hanno costretto l’autista a scendere dal mezzo e a salire a bordo della loro Audi A4 grigia. Mentre due uomini hanno eseguito il sequestro- lampo dell’autotrasportatore, gli altri due sono saliti a bordo dell’autocisterna appropriandosi del carico: 37mila litri di gasolio.

La vittima è stata rilasciata poche ore dopo il fatto, sul ciglio della Statale, all’altezza di Stornara. Da quanto dichiarato dalla vittima, i malviventi avevano un marcato accento barese. Sull’accaduto sono in corso le indagini dei poliziotti del commissariato ofantino. Non si esclude che il gruppo potesse contare su potenti jammer in grado di inibire i segnali delle forze dell’ordine.

autocisterna

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE