Pretende di essere mantenuto, calci e pugni alla compagna: arrestato 30enne

8

 

I carabinieri della stazione di Sant’Anastasia hanno arrestato un 30enne del luogo che si è reso responsabile di estorsione aggravata e di violenza privata. I militari dell’Arma sono intervenuti d’urgenza nella sua abitazione sorprendendolo mentre a calci e pugni costringeva la convivente 41enne a consegnargli denaro.

Quest’ultima ha riportato lievi escoriazioni. Alla vista dei militari l’uomo si è scagliato violentemente contro di loro al fine di darsi alla fuga ma è stato bloccato e portato in caserma, in stato di arresto. L’arrestato è stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.

violenza domestica

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE