Poggiomarino, minacciati dal figlio adottivo: ecco cosa hanno subito i due anziani genitori

30

 

«Datemi i soldi, io non ho paura di andare nuovamente in carcere», «Vi massacro e vi faccio scomparire dalla terra». E ancora: «Brucio la casa mentre siete ancora dentro». Ecco cosa hanno dovuto subire tra le altre cose i genitori adottivi di Giuseppe Miranda, l’uomo arrestato per avere perseguitato i due anziani di Poggiomarino.

Ma non solo, perché in diverse occasioni il 39enne ha anche sventrato le gomme dell’auto paterna a dimostrazione che non avrebbe avuto nessuno pietà pure per commettere altri tremendi atti contro le persone che l’avevano cresciuto come un figlio di sangue. Tutto per farsi dare soldi con cui poi potere comparare la dose giornaliere di droga.

Minacce e raid andati avanti per mesi e che nei giorni scorsi hanno portato all’arresto da parte dei carabinieri di Poggiomarino. Per gli anziani genitori adottivi stati di ansia e paura per cui sono dovuti ricorrere alle cure mediche.

carabinieri

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE