“No” ai rifiuti selvaggi a Sant’Anastasia: installata la prima telecamera

2

 

Saranno 28 su tutto il territorio cittadino le telecamere pronte ad essere installate, anche se in colpevole ritardo, dal Comune di Sant’Anastasia. Occhi elettronici che serviranno a prevenire ed eventualmente a punire chi deposita selvaggiamente i rifiuti.

Insomma, anche se non è Terra dei Fuochi, il Comune anastasiano punta molto sul “grande fratello” contro i conferimenti abusivi, ed intanto è stata montata la prima telecamera, che è comparsa in via Carafa.

Come detto al quotidiano “Roma”, il sindaco Lello Abete intende fare presto: «Dopo l’approvazione del bilancio, tra una ventina di giorni, ne metteremo altre. Io volevo fare un piano generale, ma in qualche punto è stato necessario intervenire subito».

rifiuti sant'anas

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE