Netturbini malati e senza stipendio: cumuli di rifiuti a Somma, il Comune diffida l’azienda

6

Disservizi negli ultimi giorni a Somma Vesuviana dal punto di vista della raccolta dei rifiuti: due le cause dietro ai problemi. La prima relativa al ritardo nei pagamenti degli stipendi ai netturbini, l’altra un’epidemia influenzale che avrebbe  di recente colto numerosi operatori.

In tal senso si è espresso l’assessore all’Ambiente, Nunzio Saviano: «In merito ai disservizi verificatisi negli ultimi giorni da quello che ci risulta non c’è nessuno sciopero in atto ma un’epidemia di influenza. L’ufficio ha provveduto a diffidare il gestore del servizio applicando le penalità previste dal capitolato speciale di appalto, lo ha diffidato ad adempiere al contratto e pagare ad horas le spettanze ai suoi lavoratori».

«Purtroppo – afferma ancora Saviano – comprendiamo bene le lamentele di qualche operatore ma va precisato che l’amministrazione comunale non può in nessun modo intervenire in un rapporto di lavoro subordinato tra la ditta e i suoi dipendenti».

rifiuti

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE