San Gennarello e Regionali: è lite tra le città di San Giuseppe e Ottaviano

34

 

«I cittadini di San Gennarello si sentono più vicini a San Giuseppe Vesuviano e ad Ottaviano». E ancora: «Invece di promuovere candidati del territorio, si sostengono persone che vivono a decine di chilometri da qui». Tanto è stato sufficiente a fare scoppiare la bagarre e quasi persino un “incidente diplomatico” tra San Giuseppe Vesuviano e Ottaviano.

Pomo della discordia il discorso elettorale tenuto giovedì sera a San Gennarello, dove ha parlato Nello De Lorenzo, presidente del consiglio comunale sangiuseppese e candidato al consiglio regionale della Campania per cui si vota domani. Ma nella giornata di silenzio elettorale non è mancata la polemica, senza riferimento diretto alla propaganda: un caso che è proseguito su Facebook.

Dapprima il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, ha scritto: «Io voto Caldoro e Forza Italia perché milito in questo partito e nel centrodestra. Ritengo il nostro Governatore l’unica persona capace di guidare con intelligenza e competenza la Regione e credo nel progetto politico liberale di Forza Italia. Il governo regionale ha aiutato Ottaviano, ha sbloccato i fondi per via Cesare Ottaviano Augusto, ha consentito il finanziamento di altri progetti, ha investito su tutta l’area vesuviana. Ben lontane dalla coerenza e i fatti, ci sono le chiacchiere».

De Lorenzo ha invece replicato a chi gli faceva notare di avere “denigrato” Ottaviano: «Non mi permetterei mai – ha scritto – mi sembra solo strano sostenere chi non vive il nostro territorio».

de lorenzo capasso

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE