Immondizia e materiali di risulta per riempire gli scavi fognari, denunciati in tre

41

I carabinieri della stazione di Somma Vesuviana hanno denunciato in stato di libertà un 33enne di Afragola, un 41enne di Somma Vesuviana e un 55ene di Sarno, nel Salernitano. Durante controlli eseguiti in via Vignariello, dove una ditta di Afragola stava eseguendo lavori alla rete fognaria, sono emerse diverse irregolarità.

Qui i militari dell’arma hanno constatato che erano stati impiegati rifiuti consistenti in materiale di risulta – addirittura plastica guaina e altro – per il riempimento dello scavo realizzato per l’installazione della tubazione. L’intera area, di circa 180 metri, è stata sottoposta a sequestro.

Un’attività ad alto rischio di inquinamento atmosferico in questo periodo già fortemente d’attualità dopo il disastro della Campania e della “Terra dei Fuochi”.

fogne somma

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE