Tenta di gettare blocco di cemento da una sopraelevata della SS 268, arrestato 15enne

13

I carabinieri della stazione di Ottaviano, durante un predisposto servizio, hanno arrestato per tentato omicidio un 15enne del posto.

Tutto ha inizio il 7 settembre, quando ignoti lanciarono un sasso all’altezza di via Raggi, parallela e sopraelevata alla SS 268 “Vesuvio”  (altezza km 16.300), colpendo il parabrezza di un’auto che stava transitando per quella strada. Gli occupanti (bambino di 5 anni con i genitori), fortunatamente, non riportavano ferite.

A tal proposito, i militari, durante un predisposto servizio di osservazione, hanno sorpreso il minore, insieme ad altri due, in via d’identificazione, che, sempre in via Raggi, era pronto a lanciare un blocco di cemento di forma irregolare (dimensioni 20 x 10 circa) contro un’autovettura  che transitava sempre sulla SS 268.

I tre, alla vista dei militari, si sono dati alla fuga, ma il 15enne, dopo un breve inseguimento, è stato raggiunto e bloccato. Il giovane, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso il Centro di Prima Accoglienza di Napoli.

10.09.2013V CC di Ottaviano

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE