Fiera Vesuviana, monumento commemorativo in piazza Margherita

34

Con l’inaugurazione di un monumento alla Fiera e a Scipione Pignatelli, realizzato dall’artista Michele Letizia, sarà inaugurata venerdì 14 settembre la 400esima edizione della Fiera Vesuviana a San Gennaro Vesuviano.

Marchese di Lauro e Signore di Palma, nel 1613 Scipione Pignatelli istituì la Fiera nello spazio aderente all’antica Cavallerizza, proprio davanti al Convento Francescano, donando ben 20 moggi di terreno. La nuova istituzione, anche per il privilegio di essere Fiera franca, ben presto divenne una delle più importanti fiere dei cavalli nel territorio campano e meridionale, perché le competenze acquisite dai cavallerizzi si conservarono e furono trasferite nell’abilità commerciale. La tradizione della Fiera di San Gennaro Vesuviano prosegue da allora e si rinnova anno dopo anno. La 400esima edizione si presenta, infatti, ricchissima di eventi e novità.

Il 14, dalle 17 in piazza Margherita sarà allestita l’accoglienza degli ospiti, alla quale farà seguito la messa solenne celebrata dal vescovo della Diocesi di Nola, monsignor Beniamino Depalma. Seguiranno: la cerimonia di investitura del “Catapano”, il corteo storico e l’inaugurazione del monumento. Al corteo storico parteciperanno anche i rappresentanti dei 23 Comuni che hanno sottoscritto il protocollo d’intesa per la valorizzazione e la tutela della Fiera Vesuviana. La Fiera avrà luogo all’ interno dell’ istituto scolastico “Caravaggio” di via Poggiomarino e proseguirà fino al 22 Settembre, dalle ore 17.30 alle 23.30 a San Gennaro Vesuviano. L’ingresso è gratuito.

Quadro (1) eddin

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE