“Viva Verdi”: Pompei rende omaggio al massimo compositore italiano dell’Ottocento

6

Nell’ambito delle celebrazioni nazionali per il bicentenario della nascita del massimo operista italiano dell’Ottocento (venuto alla luce il 10 ottobre 1813), la città di Pompei intende rendere omaggio al musicista e compositore Giuseppe Verdi. E lo fa con un appuntamento esclusivo come il concerto «Viva Verdi – La musica italiana, le aree delle opere, le classiche napoletane» realizzato in collaborazione con il Teatro «Verdi» di Salerno.

Accompagnati al pianoforte dal M.° Gaetano Santucci, intoneranno immortali melodie il tenore Peter Kostov, il baritono Stilian Mincev, la soprano Kristina Ignatova e la mezzo soprano Vladislava Garvalova, spaziando in un repertorio che va dal «Trovatore» al «Rigoletto», dalla «Tosca» alla «Cavalleria Rusticana», passando per le più belle canzoni della tradizione classica napoletana come «’O sole mio» e «Funiculì Funiculà» ma anche intonando brani divenuti pietre miliari della canzone italiana come «Non ti scordar di me».

Il concerto rientra nel cartellone «Estate a Pompei» promosso dagli Assessorati alla Cultura, al Turismo e ai Grandi Eventi del Comune di Pompei ed è realizzato in collaborazione con l’Orchestra da Camera della Campania, per la direzione artistica del M.° Liberato Santarpino.

Il prossimo appuntamento musicale a Pompei è per sabato 17 agosto, alle ore 21.00, al «Parco del Bambino» di via Aldo Moro, con il concerto del Trio Napoli e del tenore Paolo Gloriante.

giuseppe-verdi


SHARE