Spaccio nel casertano, in manette un palmese ed un ottavianese

2

Un’operazione finalizzata al contrasto dei reati collegati allo spaccio di sostanze stupefacenti, effettuata nel casertano, ha portato all’arresto di due giovani del vesuviano.

A Sessa Aurunca, infatti, in località Borgo Centore,  i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della locale compagnia hanno arrestato, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di droghe, A. M. R., classe 1986, residente ad Ottaviano e L. V.,  ventenne di Palma Campania.

I due giovani, controllati a bordo di un’autovettura di proprietà del 27enne ottavianese, sono stati trovati in possesso di 57  involucri, contenenti complessivamente 21,305 grammi di sostanza stupefacente: cocaina, eroina e hashish.

Nel medesimo contesto sono stati inoltre deferiti, in stato di libertà, due ventunenni di Ottaviano, che viaggiavano insieme ai prevenuti. Lo stupefacente e l’autovettura sono stati sottoposti a sequestro. Gli arrestati, invece, sono stati trasferiti al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

carabinieri

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE