Slitta il funerale: alla guida del carro c’è un 30enne senza patente

9

Alla guida del carro funebre senza patente. E il funerale ritarda di un paio di ore. Succede ad Ottaviano, dove i familiari del “caro estinto” hanno dovuto attendere un bel po’ prima che la ditta a cui si erano rivolti procedesse con il prelievo della bara per effettuare il trasporto in chiesa.

L’autista della Mercedes, infatti, è stato fermato dalla polizia mentre percorreva la statale 268. Il trentenne era senza patente, ed ha provato a difendersi dicendo di averla dimenticata a casa. La polizia ha effettuato i controlli del caso, verificando che l’uomo non aveva mai conseguito il documento.

È quindi scattato il sequestro del mezzo funebre e la denuncia per il 30enne, mentre ad Ottaviano attendevano ancora per portare la salma dapprima in chiesa e poi al cimitero. Alla fine il funerale è stato officiato, ma con la ditta di onoranze che ha dovuto inviare sul posto un’altra macchina guidata da un autista munito di patente.

carro

 

 


SHARE