Settore Ragioneria e Finanze, provvedimenti urgenti della Giunta

9

In seguito alla nota riservata inviata, nella giornata di ieri, dal dirigente del settore Ragioneria e Finanze, riguardante la predisposizione di atti di dubbia legittimità dello stesso settore, che sarebbero relativi al periodo dal 2004 al 2009 e che, oltre ad essere rilevanti dal punto di vista penale, potrebbero comportare seri danni erariali al comune di Nola, il sindaco Geremia Biancardi ha riunito, immediatamente, la giunta municipale.

Durante l’incontro, con voto unanime, si è deciso di costituire una commissione tecnica, formata da esperti in  materia, che controlli l’intera contabilità dell’ente nel periodo dal 2004 ad oggi, di avviare, anche a nell’interesse degli impiegati non coinvolti nella vicenda, un procedimento disciplinare neiconfronti dei dipendenti del settore Ragioneria e Finanze e di denunciare ifatti alla Corte dei Conti.

«Sempre dalla parte dei cittadini e degli impiegati onesti – ha affermato il sindaco Biancardi –. Il valore della trasparenza e della legalità che ispira la nostra azione costituisce un forte argine contro ogni tipo di illecito. La gravità dei fatti che mi sono stati segnalati ha imposto l’adozione, da parte nostra, di provvedimenti urgenti ed immediati. È nostro dovere, infatti, tutelare gli interessi della collettività. Su mandato della giunta, poi, questa mattina ho provveduto anche ad informare, personalmente, il Procuratore della Repubblica di Nola, Paolo Mancuso, fiduciosi nell’azione dei magistrati che faranno,sicuramente e celermente, chiarezza sui fatti di cui siamo venuti a conoscenza».

comune-nola

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE