Rifiuti tossici in strada, ecco il dossier

1

Una distesa di spazzatura all’ingresso del campo sportivo, cumuli tra cui sono “celati” anche ingombranti, rifiuti speciali, pericolosi e persino residui di amianto. Insomma, una vera e propria emergenza ambientale nel luogo dove invece si dovrebbe praticare sport e favorire la salute pubblica. Al contrario, i soliti ignoti senza scrupoli continuano a sversare scarti di ogni tipo evitando in tal modo il fastidio e l’onere di smaltire correttamente tutto quanto non è il semplice solido urbano.

La denuncia, con tanto di dossier fotografico, parte dal Pdl di San Giuseppe Vesuviano pronto a girare nei prossimi giorni il “faldone” di immagini e documenti ai carabinieri ed alle autorità giudiziarie competenti in materia ambientale. Una raccolta di fotografie che riguarda inoltre numerose aree periferiche sangiuseppesi.

La richiesta del centrodestra cittadino è chiara: videosorveglianza e controlli serrati della polizia municipale al fine di beccare sul fatto chi continua a gettare l’immondizia in strada a sprezzo della salubrità collettiva. Ed infine l’inciso dell’ex sindaco e capo dell’opposizione, Antonio Agostino Ambrosio: «Altro che la raccolta differenziata sbandierata ai quattro venti dell’Amministrazione, il territorio è pieno di minidiscariche che mettono a rischio la salute degli abitanti».

rifiuti san giuseppe