“Vesuvinum – I giorni del Lacryma Christi”, i vini eccellenti a Palazzo Mediceo

0

Sarà un’edizione più ricca delle precedenti quella del 2013 di “Vesuvinum – I giorni del Lacrima Christi”. Innanzitutto perché ci sarà il patrocinio della Camera di Commercio che con il presidente Maurizio Maddaloni conta di valorizzare i prodotti vinicoli del Vesuvio, poi per le aziende partecipanti, in gran numero quest’anno, ed a cui si sono unite importanti case storiche a testimoniare l’eccellenza dell’evento socioculturale.

L’appuntamento per la gara-rassegna è al Palazzo Mediceo di Ottaviano per il 6, 7 e 8 settembre quando i 15 Lacrima Christi finalisti si contenderanno il premio Amodio Pesce, quale miglior prodotto dell’anno. Intanto, nei giorni scorsi, presso Palazzo Borsa a Napoli, ci sono stati i lavori delle commissioni che hanno avuto il compito di assaggiare alla cieca i 76 vini in gara di cui sono stati scelti i 15 che saranno “in lotta” ad Ottaviano.

Le analisi sensoriali sono state svolte da tre commissioni di valutazione presiedute dal presidente dell’associazione Enologi Enotecnici Italiani, Riccardo Cotarella, con il coordinamento del giornalista Luciano Pignataro e del presidente Assoenologi Campania, Roberto Di Meo. Nel corso delle “selezioni” è emerso un dato importante: il miglioramento qualitativo nell’anno in corso della produzione dei vini vesuviani.

vini ottaviano