Tutti in bici per valorizzare i beni storici

5

Promuovere l’utilizzo della bicicletta, mezzo utile ed ecologico, e promuovere i siti storici e culturali della città di Nola: è l’obiettivo raggiunto dalla manifestazione promossa dalle associazioni Unitas, Nuvla, Premio Paoliniano e Leo Club Giordano Bruno che ha visto più di duecento cicloamatori sfilare per le strade della città dei Gigli.

Più di duecento persone che hanno pedalato tra strade di Nola, godendosi le bellezze della città: dal Villaggio Preistorico agli storici Palazzi della città bruniana, passando per il Museo Archeologico e ad un passo dai tanti altri siti toccati dal percorso. Insomma una “biciclettata” all’insegna del viver sani e della cultura che tanto viene trascurata al giorno d’oggi . Tante le persone che hanno aderito alla manifestazione, dai più piccoli a quelli che ormai hanno raggiunto un’età più adulta. Entusiaste le associazioni organizzatrici e che attraverso i presidenti Vincenzo Iovino (Premio Paoliniano), Antonio Laurino (Unitas), Giuseppe Bianco (Nuvla) e Ciro Serpico (Leo Club Giordano Bruno) esprimono grande soddisfazione: «È stata una bellissima giornata, all’insegna dell’amicizia e del condividere il nostro patrimonio culturale. Tutto finalizzato a promuovere l’utilizzo ecologico della bici e i siti storici e culturali della città di Nola.

Ringraziamo tutti per aver apprezzato l’iniziativa. La pedalata si è conclusa davanti al Conad Megastore, main sponsor dell’evento, dove sono state consegnate le targhe ricordo a tutti i “maestri” della Festa dei Gigli e i premi quali “Miglior Comitato” e “Miglior Rivestimento”.

biciclettando

 


SHARE