Rissa e insulti in platea, salta show di Siani agli Scavi

6

La grande attesa ha prodotto una megarissa e alla fine lo spettacolo di Alessandro Siani è saltato. Colpa, sembrerebbe, dei politici locali, che avrebbero invitato centinaia di persone con biglietti omaggio lasciando invece senza posto chi aveva pagato per assistere allo show del noto comico originario di Fuorigrotta.

Tanto è bastato, dunque, per scatenare il putiferio all’interno ed all’esterno dell’Anfiteatro degli Scavi di Pompei, dove non sono mancati insulti e spintoni da parte di chi, pur avendo un tagliando validissimo tra le mani, rischiava di restare fuori dalla struttura. Alla fine il buon senso ha consigliato di bloccare tutto, a discapito della serata che non è mai cominciata proprio per motivi di ordine pubblico.

Eppure l’arrivo di Siani a Pompei era visto da molti come un primo passo verso il rilancio del sito archeologico, tramortito da crolli ed illegalità. Ma sarà per un’altra volta, la politica ed i favori agli amici degli amici continuano purtroppo ad essere più importanti del bene pubblico ed a seminare caos e polemiche.

alessandro-siani-scavi-pompei-2013


SHARE