Rifiuti e roghi tossici, chiuse alcune strade di periferia

7

Un provvedimento partorito con lo scopo di contrastare l’abbandono illecito di rifiuti ed il generarsi di relativi roghi tossici. L’amministrazione comunale palmese ha, infatti, deciso di chiudere alcune strade di periferia, spesso individuate come facile bersaglio del lancio selvaggio del sacchetto.

Via Abignente, via Ponte di Ferro, via Cupa di Miano, ex SS367 e via Per Striano; sono queste le arterie periferiche interessate dal provvedimento comunale, nato per fronteggiare una situazione giudicata incontrollabile con mezzi ordinari, nonostante i numerosi sforzi delle autorità.

L’accesso alle strade resterà chiuso con sbarre ai non residenti, per un periodo di quattro mesi. Ai proprietari dei terreni circostanti ed ai residenti, invece, saranno concesse le chiavi d’ingresso.

Un provvedimento, quindi, che si unisce alla firma del protocollo d’intesa, “Patto per la Terra dei Fuochi”, ed all’accordo con l’Anas, per la prevenzione all’abbandono dei rifiuti sotto i ponti autostradali; tutto per scongiurare un fenomeno che rappresenta, oltre che un pericolo per la viabilità, anche e soprattutto un danno alla salute pubblica.

roghi


SHARE