Restyling di via Europa, il prefetto invia gli ispettori

0

Denunce di abusi, spese oltremodo salate e di pericolo per la pubblica incolumità hanno convinto il prefetto di Napoli, Francesco Antonio Musolino, ad inviare un pool di revisori dei conti a San Giuseppe Vesuviano, teatro nei mesi scorsi, in via Europa, di un restyling che aveva avuto non poche difficoltà dal punto di vista dei permessi e della validità dei progetti messi in campo. A dare notizia degli accertamenti che verranno svolti a breve è il leader dell’opposizione ed ex sindaco, Antonio Agostino Ambrosio.

«Dopo la denuncia partita dal Pdl – dice Ambrosio – il prefetto intende vederci chiaro ed ha istituito una commissione di revisori dei conti che presto sarà a San Giuseppe Vesuviano per indagare sulla faccenda. Per quanto ci riguarda si tratta di un atto importante e che va verso l’accertamento della realtà. Ad avviso del mio gruppo politico, infatti, quei lavori sono ai limiti dell’abusivismo oltre che rischiosi per gli automobilisti ed i pedoni di passaggio».

Al momento presso il palazzo comunale, in una lettera inviata al primo cittadino Vincenzo Catapano, sarebbe giunta la richiesta dei revisori che invitano la Giunta a fornire informazioni in merito ai lavori, eseguiti a singhiozzo nella prima parte del 2013. Il progetto avrebbe dovuto portare alla fine alla realizzazione di una piazzetta che l’Amministrazione aveva già pensato di intitolare a Falcone e Borsellino.

lavori san giuseppe