Prevenire i terremoti oggi si può, grazie al Geoscopio del “sangennarese” Estrada

188

Scrivere questo articolo 10 anni fa sarebbe stato impossibile se non a prezzo di essere bollati come visionari. L’evoluzione della ricerca scientifica ha il merito di rendere l’impossibile possibile.

In un territorio ad alto rischio sismico come il nostro, dove l’abusivismo edilizio costituisce  un notevole e pericolosissimo aggravante,  la possibilità di prevenire i terremoti, attraverso una tecnica innovativa è senz’altro confortante. Il Geologo Roberto Delgado Estrada, di origini costaricane ma residente in San Gennaro Vesuviano, ha messo a punto uno strumento che consente di analizzare i movimenti delle onde sismiche prodotti da movimenti tellurici artificiali, ripetuti semestralmente.

Dalle eventuali anomalie, riscontrate dal confronto degli stessi, è possibile analizzare diversi aspetti dell’evento sismico, come ad esempio luogo ed intensità, ad eccezione del momento preciso della sua manifestazione. Questo strumento, presentato dal Professor Delgado Estrada in anteprima mondiale l’8 Luglio 2010 a Roma, è destinato a rivoluzionare gli studi finora condotti.

Necessita, tuttavia, di una sperimentazione su larga scala nazionale, in quanto le ricerche finora condotte sono laboratoriali. Questi importanti studi del  Professor Delgado Estrada aprono nuovi orizzonti per la salvaguardia del nostro territorio e dei suoi abitanti.

terremoto-crepa-terreno


SHARE