“Napoli doce doce”, la musica classica partenopea per salutare “L’Estate Pro Loco 2013”

4

Chiusura con le grandi classiche della canzone partenopea per la rassegna “Estate Pro Loco 2013”. “Napoli doce doce”, infatti, è stato un vero e proprio saluto con il botto, un evento in grado di calamitare centinaia di persone ieri sera in piazza De Marinis. Una raccolta di brani della grande tradizione all’ombra del Vesuvio che ha strappato applausi ed ovazioni. Insomma, uno show  tematico fortemente voluto dal presidente della Pro Loco di Poggiomarino, Renato Palmieri, che è stato la ciliegina sulla torta per una kermesse che ha ottenuto grandi successi per tutto il mese di luglio.

Ad esibirsi le punte di diamante della musica locale, artisti di tutte le età e che possono vantare importanti collaborazioni nei loro curriculum. Spettacolo, dunque, affidato alle voci di Carmine Minerbo, Lello D’Avino, Alfredo Iervolino, Maria Grazia Bonagura e del Maestro Gaetano Natale, accompagnati dal Maestro Ciro Bellucci, mentre la voce dell’evento è stata quella di Salvatore Palladino che ha inoltre recitato alcuni versi delle poesie classiche napoletane.

Il saluto e l’appuntamento all’anno prossimo per l’estate della Pro Loco è arrivato sulle note di “’O Surdate ‘Nnammurato” su cui il pubblico non è riuscito a contenere il proprio entusiasmo per la frizzante serata.

napoli doce doce


SHARE