Mano pesante contro chi abbandona pneumatici usati

10

Provvedimenti esemplari contro chi sversa in strada o aperta campagna i pneumatici usati. Il sindaco Stefano Pagano, infatti, emana un’ordinanza con cui sancisce il divieto assoluto, per le officine di gommisti e per i privati, di abbandonare o lasciare incustoditi i pneumatici dismessi. La violazione è punibile con una sanzione pecuniaria fino a 500 euro e con la chiusura forzata dell’attività fino a 5 giorni lavorativi.

Un atto che nasce dal progetto contro “La Terra dei Fuochi” a cui ha aderito nei giorni scorsi anche l’Amministrazione comunale di Terzigno, colpita pesantemente negli ultimi anni dalla piaga dei rifiuti sversati in maniera e selvaggia e dai conseguenti roghi della spazzatura avvenuti troppo spesso a due passi dall’ex discarica di cava Sari, dunque in pieno Parco Nazionale del Vesuvio.

Tra i rifiuti che maggiormente vengono abbandonati ci sono proprio le gomme di auto inutilizzabili. Smaltirle costa infatti oltre quattro euro ognuno, così qualche commerciante senza scrupolo preferisce affidarli a balordi che trasportano cataste di pneumatici fino a gettarli nel verde.

 pneumatici

 


SHARE