Inseguimento sull’A30, catturato specialista dei furti in appartamento

0

Aveva seminato il panico tra i residenti di Nola ma i finanzieri sono riusciti a catturarlo. L’operazione delle Fiamme Gialle ha assicurato alla giustizia un 33enne di nazionalità albanese L.G., residente ad Acerra, con precedenti per rapine e furti in appartamento e che da qualche giorno aveva scelto Nola come base per la sua attività di ladrocinio nelle case.

Nel corso di un controllo all’uscita del casello autostradale di Nola, dunque, una pattuglia della locale compagnia della Finanza ha intimato l’alt ad un’autovettura sospetta con a bordo tre uomini. L’auto, però, per sfuggire al controllo, ha accelerato improvvisamente dirigendosi a forte velocità verso la strada statale 7 bis in direzione Acerra/Villa Literno/Pomigliano. La pattuglia si è lanciata all’inseguimento riuscendo a raggiungere la Fiat Stilo dei fuggitivi in località Boscofangone.

Ormai bloccati, i tre hanno abbandonato l’autovettura e si sono dati a precipitosa fuga a piedi verso l’aperta campagna, inseguiti dai militari. Aiutati dalla vegetazione erano riusciti a fare perdere le loro tracce, ma uno dei tre nella fuga ha perso il portafogli, consentendo alle Fiamme Gialle di identificarlo e di arrestarlo poco dopo.

finanza


SHARE