Furto di energia dal valore di 30mila euro

0

Con una scatola magnetica “Made in China”, installata vicino al contatore dell’energia elettrica, era riuscito ad alterarne il flusso di erogazione.

È stato per questo motivo che, ieri, gli agenti del Commissariato di Polizia di Nola, hanno arrestato il titolare di un bar pasticceria, responsabile di furto aggravato e continuato di energia elettrica.

I poliziotti, accortisi dell’anomalia, hanno richiesto l’intervento di personale specializzato della compagnia erogatrice di energia elettrica, accertando che l’uomo era riuscito ad arrecare un danno quantificato in 30mila euro.

L’arrestato è stato sottoposto, sempre nella giornata di ieri, alla misura precautelare degli arresti domiciliari, in attesa d’esser giudicato con rito per direttissima.

polizia


SHARE