Fiat di Nola, prorogata la cassa integrazione

0

È stata prorogata di un altro anno la cassa integrazione straordinaria per riorganizzazione ai 294 lavoratori del polo logistico Fiat di Nola. Fim, Uil, Fismic, Ugl e azienda, infatti, hanno effettuato l’esame congiunto in Regione, e firmato l’accordo che prevede «ulteriori interventi volti ad adeguare alle mutate condizioni di contesto il centro logistico, e propedeutici alla fase della sua compiuta operatività».

Tra le novità per i lavoratori di Nola, la possibilità di trasferte in altre società facenti capo a Fiat, «oppure – si legge ancora nel comunicato congiunto delle sigle sindacali e dell’azienda – ad altri eventuali soggetti terzi per realizzare un’efficace saturazione dei lavoratori della sede nolana».

Adesso resterà da capire la reazione degli altri “cartelli” a tutela dei lavoratori e su cui si teme possa essere scatenata un’altra dura battaglia come avviene da ormai due anni nella più nota e grande sede della vicina Pomigliano D’Arco.

fiat nola


SHARE