Controlli negli opifici sangiuseppesi, quattro denunciati

2

carabinieri4

A San Giuseppe Vesuviano i carabinieri della locale stazione, insieme a colleghi del nucleo operativo del gruppo tutela lavoro di Napoli, hanno eseguito un servizio di controllo di opifici, denunciando in stato di libertà per violazione alle leggi a tutela dei lavoratori, quattro persone.

Si tratta di: una 35enne del luogo, titolare di un opificio su via Nappi, sorpresa con tre lavoratori a nero in ambiente carente per igiene e sicurezza sul lavoro. L’azienda è stata sottoposta a sequestro penale; un 61enne del luogo, titolare di un opificio su via Passanti, sorpreso anch’egli con tre lavoratori a nero. L’uomo aveva, inoltre, installato un sistema di video sorveglianza sul luogo di lavoro in violazione della legge sulla privacy; un 42enne di Terzigno, titolare di un opificio su via Muro dei Boschi, sorpreso con lavoratori in ambiente carente per igiene e sicurezza sul lavoro ed, infine, un 37enne del luogo, titolare di un opificio su via Volanti, sorpreso con tre lavoratori a nero sempre in ambiente carente per igiene e sicurezza sul lavoro.

Durante l’operazione, le predette attività, tutte gestite da cittadini cinesi, sono state sospese e con i soggetti coinvolti multati, complessivamente, per 54.050 euro.


SHARE