Caldo ed aumento consumi, lettera della Gori ai sindaci dell’ATO3

0

Visto il registrarsi, in questi giorni, di un incremento dei prelievi idrici da parte dell’utenza, che stanno superando notevolmente il consumo abituale, a causa dell’incrementarsi delle temperature, la Gori ha deciso di inviare ai sindaci dell’A.T.O. 3 una lettera contente indicazioni per affrontare la questione.

«Purtroppo, la situazione ha già provocato, in alcuni comuni del nostro ambito territoriale, alcuni disservizi, quali abbassamenti di pressione e mancanza d’acqua nelle zone poste a quota più elevata. Stiamo provvedendo, attraverso il sistema di telecontrollo degli impianti, a monitorare costantemente i flussi idrici, per cercare, laddove possibile, di eseguire manovre sulle reti idriche e ridurre al minimo i disagi dell’utenza. Invitiamo le amministrazioni a sensibilizzare la cittadinanza ad un utilizzo dell’acqua attento e parsimonioso, limitandolo al solo uso domestico, così come previsto dal regolamento del servizio idrico integrato, sospendendo/vietando qualunque diverso utilizzo, in particolare quello irriguo e di innaffiamento», ha scritto la Gori.

gori

 


SHARE