Una partita per Valerio

0

il 12 maggio 2012, Valerio Nunziata perdeva la vita in un’immersione subacquea. In quei giorni,un’intera comunità si trovò a fare i conti con un dolore di quelli che ti lascia il cuore a pezzi e si strinse intorno alla famiglia ed agli amici di Valerio.

Ad un anno di distanza, da quella tragedia, è nata l’Associazione Lirù, presentata lo scorso 5 maggio nel Teatro Comunale di Palma Campania. Ieri 12 maggio,la famiglia e i soci hanno organizzato la “I giornata dell’amicizia, Vale per sempre”,  presso lo Stadio Comunale del paese. La giornata è iniziata nella tendo struttura,dove sono state distribuite ai soci maglie in ricordo di Valerio e dove è stato proiettato un filmato che attraverso le foto raccontava Valerio e le sue passioni. Tra la commozione generale, il Presidente Carmine Nunziata, ha invitato tutti a recarsi nello stadio,dove i soci erano pronti a giocare a calcio, uno degli sport più amati dal loro amico.

Prima però, si è osservato un minuto di silenzio. Al fischio dell’arbitro, tutti i protagonisti in campo insieme alle persone accorse hanno avvertito fortissima la presenza in campo di Valerio. In un’atmosfera fatta di allegria, quella contagiosa che Valerio sapeva trasmettere a tutti, gli amici e le amiche si sono sfidate in una gara appassionata. Dopo la partita si è ritornati nella tendo struttura,dove si è pranzato tutti insieme.

La famiglia e i soci hanno deciso di vivere questa giornata in stile Valerio. Sorridendo e giocando, così come avrebbe fatto lui stesso. E sempre e soprattutto nel ricordo di ciò che ha insegnato a tutte le persone che lo hanno conosciuto. Perché molto spesso il tempo che si rimane sulla terra è ininfluente rispetto a ciò che si lascia alle persone che si è amato. E Valerio ha lasciato a chiunque abbia avuto il dono di conoscerlo, valori sani e attraverso essi e con essi che l’Associazione vuole operare sul territorio.

IMG-20130513-WA0000


SHARE