Tour guidato nelle bellezze antiche: ospite d’eccezione Ermanno Corsi

11

archeologiainrovina

Nell’ambito del rilancio turistico del territorio di Pollena Trocchia, domattina verranno ospitate sui siti di interesse naturalistico e archeologico due delegazioni di visitatori che saranno in tour presso la Masseria De Carolis dove ha sede la villa romana con terme oggetto di scavi, i Conetti Vulcanici dell’area del Carcavone e le briglie borboniche dell’Alveo Pollena.

Sarà a Pollena Trocchia Ermanno Corsi con una rappresentanza dell’Accademia Tiberina presieduta dal giornalista. Ermanno Corsi si è detto “profondamente colpito dalla bellezza e dalla cura del paese visitato in occasione della presentazione del libro “Noi Napoletani” di Giuseppe Russo” e torna in città per un tour che prevede i Conetti Vulcanici, Villa Cappelli, il borgo antico di Trocchia e il Sito Archeologico.

Ad accompagnare i visitatori ai Conetti Vulcanici saranno i volontari dell’Associazione “Liberi Pensieri”, mentre a Villa Cappelli farà da guida Candida Russo, dottoressa in conservazione dei Beni culturali. La descrizione del Borgo di Trocchia è invece affidata allo storico e scrittore Giuseppe Russo.

Il tour al sito archeologico sarà  guidato dagli archeologi di Apolline Project, alla presenza del direttore degli Scavi, dottor Girolamo Ferdinando De Simone.  “E’ motivo di orgoglio per l’amministrazione comunale l’arrivo in paese di due importanti delegazioni: puntiamo da anni alla rivalutazione dei tesori della nostra terra e l’arrivo dei turisti rappresenta un importante obiettivo raggiunto nonché uno stimolo a continuare sulla strada intrapresa in questi anni”, commenta il primo cittadino.

Sono attesi in paese anche i visitatori accompagnati da NeAnastasis che faranno tappa a Pollena nell’ambito dell’iniziativa “Le passeggiate dei Cittadini del Parco”: il Comune di Pollena Trocchia ha organizzato per entrambi i gruppi il servizio trasporto e il sindaco di Pollena Trocchia, Francesco Pinto, raggiungerà i visitatori presso il sito archeologico.


SHARE