Domenica in piazza per realizzare la città “amica dei bambini”

1

Somma-Vesuviana-Comune_intera

Realizzare una politica attenta alla tutela dell’infanzia e una Città Amica dei Bambini sono alcuni degli obiettivi del programma elettorale di Giuseppe Auriemma. Un Amministrazione capace di accogliere il bambino come punto di riferimento della propria filosofia di governo della città, infatti, sarà capace di accogliere le esigenze e le diversità di tutti. La finalità è di migliorare ora la vita dei bambini, riconoscendo e realizzando i loro diritti, e quindi di trasformarla per costruire comunità migliori oggi e in futuro. Proprio con questo spirito, domenica mattina dalle ore 10:30, in Piazza Vittorio Emanuele III, presso lo stand della coalizione (PD, Somma Attiva, Centro Democratico) i bambini e le bambine di Somma Vesuviana diverranno dei piccoli “esploratori” dei diritti umani e dei diritti dell’infanzia. Nel corso della mattinata i bambini verranno invitati ad esprime la loro opinione sulla città che vogliono. I bambini sperimenteranno attraverso la trasversalità del gioco, valori come la cooperazione, la solidarietà, l’empatia, la partecipazione, il rispetto e molti altri. “Il mondo intorno” verrà rappresentato attraverso gli occhi dei più piccoli, è verrà visto dal loro particolare punto di osservazione. Le parole, i disegni, i giochi sono pensati per comunicare con i bambini. La Convenzione ONU dei Diritti dei Bambini verrà spiegata attraverso parole semplici e disegni divertenti. La Convenzione dei Diritti dei Bambini ci ricorda, a quasi 25 dalla sua approvazione, quali sono i diritti inviolabili dei bambini e i doveri degli adulti nei loro confronti; è importante ribadire questi principi, perché nessun diritto è acquisito per sempre e perché ci sono luoghi nel mondo dove non ci sono istituzioni forti, comunità, società e famiglie in grado di difendere i diritti dei più piccoli.


SHARE