Bum Bum Velardi, il Vico sa solo vincere.

3

6614_101132703235722_3603865_n

Non si ferma la cavalcata della RUS Vico che batte, in casa, 2 a 0 il Visciano Fiesta e continua a sperare per un posto nei play-off.

La macchina guidata da Mister Muto, ormai, sembra più che collaudata e viaggia a grande velocità, vincendo divertendosi. I 90 minuti sono davvero spettacolari, con emozioni che si susseguono, e le due squadre dimostrano di essere più forti del caldo infernale che coinvolge il pomeriggio dell’Attila Sallustro.

I primi 15 minuti parte forte il Visciano, che però non impensierisce la pora difesa da Carbone. Al 25′ il Vico passa in vantaggio: bellissima trama dell’undici gialloblu, con capitan Parlato che serve in profondità De Giulio, il cui tiro-cross viene ribadito in rete da Velardi.

Da questo momento il Vico è padrone del campo, con Rosella che da play-maker avanzato rifinisce tutte le azioni di gioco dei padroni di casa, mandando in estasi i propri tifosi. Ma il goal del raddoppio non arriva, e nel secondo tempo l’undici di casa rischia di vanificare tutto fatto fino a quel momento.

Sì perchè, a causa di una disattenzione generale, il capocannoniere del campionato D’elia si trova a calciare a botta sicura  da 5 metri, ma Carbone compie un riflesso che vale un goal e strozza in gola l’urlo degli ospiti.

Il Visciano comincia a far paura, ma il Vico reagisce nel modo giusto: contropiede micidiale targato De Giulio-Velardi, con quest’ultimo che a tu-per-tu col portiere non sbaglia, siglando la doppietta che gli fa scrollare di dosso un periodo poco fortunato.

La partita, di fatto, finisce quì. Il sogno play-off continua ad essere distante 6 punti, ma questi ragazzi dimostrano, ancora una volta, che lo meriterebbero più di ogni altra cosa.


SHARE