Boom di fedeli a Pompei: una tradizione che si rinnova con succeso

6

pompei

Un lungo serpentone di fedeli di ogni età, nelle prime ore della mattinata, ha attraversato la città per recarsi  a piedi in pellegrinaggio a Pompei,  per  pregare ai piedi della Madonna per ringraziarlaper l’aiuto celeste ricevuto.

Ultima domenica di Maggio del 2013, si  presenta davanti agli occhi, il solito rituale, fedeli in gruppi , provenienti da tutta la Campania,  con tanta devozione, con tanto fervore ed in preghiera, intonando anche canti religiosi, si dirigono all’appuntamento con Mamma Celeste, una mamma consolatrice di tutti, che possa consolare loro delle sofferenze incontrate nel quotidiano. Tra questo lungo serpentone, non sono ovviamente mancati gli atleti della podistica Vesuviana, ed altri podisti amatoriali, tutti con direzione Pompei, in una cornice davvero fantastica, non traspare tra loro alcun affaticamento, sono tutti protesi ad incontrare la Madonna, ad un appuntamento consolidato ed irrinunciabile, con tanta gioia nel cuore. Nella foto, vi mostriamo alcuni volti noti Sangiuseppesi, all’arrivo, davanti al Santuario di Pompei,  da sinistra  Salvatore Iovino, operatore Aci, dott.Franco Giugliano, commercialista, Giuseppe Scudieri, collaboratore redazionale, Carmine Marigliano, commerciante.


SHARE