Al Poggiomarino il derby dell’Aurora

2

All’Aurora di Poggiomarino, clamoroso tonfo interno della Sangiuseppese, contro il Poggiomarino che si aggiudica il derby per 1-3. Con questa vittoria gli ospiti si rilanciano sistematicamente alla corsa verso la disputa dei play off. Nel primo tempo, ha dominato nettamente la Sangiuseppese con il suo uomo migliore, il peperino Massa, già al 5′ minuto è in vantaggio per 1-0  a seguito di un lungo lancio del portiere Giugliano, non intercettato a dovere dall’ex di turno Cangianiello, e finalizzato in rete con un preciso colpo di testa che scavalca il portiere ospite.

Sulle ali dell’entusiasmo, gli uomini di  mister Annunziata, premono la loro azione in modo costante e all’8′, Beato colpisce in pieno la traversa a  portiere  battuto. Il Poggiomarino effettua il primo tiro al 35′ con l’ottimo Servillo F.(foto) che Giugliano devia brillantemente in angolo.Al 45′, in azione di contropiede, tutto solo Urna manca di poco il raddoppio con un tiro che termina di poco a lato.

Nella  seconda frazione di gioco, il Poggiomarino si riversa subito in attacco, al 3′ Giugliano si salva in mischia in un’azione pericolosa degli ospiti, è il preludio al pareggio che arriva subito al 7′ con ServilloF. che spalle alla  porta si gira e segna un bel gol , siamo sull 1-1. Man mano che passa il tempo, aumenta la pressione degli ospiti con un’azione corale , di contro, si assiste ad un graduale calo fisico di tutti i giocatori della Sangiuseppese. Al 29′ si infortuna capitan Palma, il Poggiomarino ne approfitta  per segnare il secondo gol con  Matrone in conbinazione con Servillo F.

Al 30′ ancora Servillo F. anticipa di un soffio il portiere Giugliano di testa e segna il gol del definitivo 1-3. Una partita quindi dai due volti, un primo tempo giocato molto bene dalla Sangiuseppese, nel secondo, invece è venuto alla distanza il Poggiomarino contro un avversario in evidente calo fisico, e che deve fare sopratutto il mea culpa sulle ghiotte occasioni, non concretizzate a dovere.

servillo


SHARE