Terzigno piange Don Angelo Giugliano

22

chiesa immacolata terzigno

Terzigno piange per un altro figlio che prematuramente è volato in cielo. Don Angelo Giugliano saluta la vita terrena per approdare nelle braccia di Nostro Signore. Formatosi nella parrocchia dell’Immacolata Concezione di Terzigno, il sacerdote ha mosso i primi passi collaborando con don Vito, soprattutto per la formazione dei giovani.

È stato uno dei promotori dell’Azione Cattolica, ha tenuto brillanti conferenze con i giovani per la loro formazione religiosa e culturale, è stato per tanti anni un punto di riferimento per la comunità parrocchiale terzignese. Le strade poi si sono divise dalla terra natia, è stato per diversi anni un cardine per la Diocesi di Nola, soprattutto per la formazione delle giovani coppie prossime al matrimonio.

È stata allestita la camera ardente nella sua Chiesa, quella dell’Immacolata, ove tutti i cittadini hanno potuto salutare per l’ultima volta il giovane parroco. Per Terzigno oggi, è una pagina triste, perché un altro figlio prematuramente è volato in cielo.


SHARE