“Promuovi e rilancia la provincia”, premiati gli studenti dell’ISIS Einaudi Giordano

6

comune san giuseppe

“Mi sembra che questo progetto possa confermare la necessità di una partecipazione sempre più attiva dei cittadini alla vita delle Istituzioni. In particolare, sono rimasto positivamente colpito della spontaneità dei ragazzi e dalla qualità delle loro proposte per la partecipazione al progetto”. Lo ha affermato l’assessore alle politiche scolastiche della Provincia di Napoli, Maurizio Moschetti, nel corso della cerimonia di premiazione dei vincitori del progetto “Promuovi e rilancia la provincia di Napoli”, dedicato agli istituti secondari di secondo grado del napoletano, per la valorizzazione del patrimonio culturale, paesaggistico e ambientale di Napoli e provincia, tenutasi oggi presso il Villaggio America’s Cup – stand Provincia di Napoli.
“In particolare – ha aggiunto Moschetti – vorrei evidenziare l’attualità della proposta realizzata dall’ITI Galileo Ferraris di Napoli che ha individuato un’azione di defiscalizzazione dei tributi locali da utilizzare dalle imprese locali nella cura e nella valorizzazione delle bellezze culturali e paesaggistiche che offre la zona flegrea”.
Nel corso della cerimonia di premiazione, alla quale ha partecipato anche il vice – segretario dell’Ente di piazza Matteotti, Renata Monda, l’assessore Moschetti ha annunciato che il progetto sarà replicato il prossimo anno.
Gli alunni delle scuole autori dei primi tre lavori classificati hanno avuto la possibilità di visitare la Scuola Militare Nunziatella, mentre per i vincitori ci sarà la possibilità di essere protagonisti nella realizzazione di uno spot legato alle fasi del progetto da pubblicare sul portale informativo on line della Provincia di Napoli, Metronapoli.it ”.

“La Campania ha una marcia in più”, la proposta realizzata dagli studenti dell’istituto scolastico ITI GALILEO FERRARIS di NAPOLI. Il progetto è finalizzato sulla valorizzazione dell’area flegrea tenendo conto delle bellezze culturali e paesaggistiche che può offrire la zona attraverso un’attività di defiscalizzazione dei tributi locali con una conseguente riduzione delle imposte a carico delle attività imprenditoriali.

“Napoli non è ‘na carta sporca” predisposto dagli studenti dell’istituto scolastico ISIS ANTONIO SERRA di NAPOLI intende realizzare un progetto di comunicazione della promozione turistica dei beni ambientali e culturali della regione per favorire l’incoming turistico dalla Russia e da altri paesi russofoni.

Con “C’era una volta… l’artigianato” gli studenti dell’istituto scolastico ISIS EINAUDI GIORDANO di S. GIUSEPPE VESUVIANO mirano a valorizzare l’aspetto più produttivo e creativo del territorio vesuviano attraverso la realizzazione di oggetti artigianali, prodotti secondo le antiche tradizioni locali.


SHARE