Progetti vie d’accesso Parco del Vesuvio: ok dalla regione.

2

auriemma pinto

Il Comune di Pollena Trocchia ha ottenuto la preammissione ai fondi Pirap Fesr Psr 2007/2013 per la rivalutazione delle principali vie d’accesso all’area protetta del Parco Nazionale del Vesuvio.

Dopo la presentazione del progetto lo scorso 15 marzo, il Comune di Pollena Trocchia ha integrato con gli elaborati tecnici e i pareri necessari degli Enti preposti il proprio programma di intervento, così come richiesto dalla Regione Campania, risultando in tal modo tra gli Enti locali che, assieme al Parco Nazionale del Vesuvio (ente capofila), hanno ottenuto la preammissione al finanziamento.

“Ancora una volta – dichiara il sindaco Francesco Pinto – l’amministrazione non si lascia sfuggire l’occasione per attingere ai finanziamenti che servono alla riqualificazione e quindi alla valorizzazione del patrimonio naturalistico, forestale e agricolo, trampolino di lancio per il turismo e per il supporto agli agricoltori che alle falde del Monte Somma si occupano di coltivazioni tipiche tra enormi difficoltà”.

“Questa amministrazione – spiega invece Salvatore Auriemma, assessore con deleghe ai Lavori pubblici, all’Urbanista e all’Assetto del territorio – si è distinta dalle precedenti non per le occasioni mancate, ma per essere stata attenta ogni volta a presentare progetti finalizzati alla rivalutazione dell’intero territorio: questa puntualità e questa attenzione costante costituiscono il filo conduttore dell’amministrazione Pinto che nonostante le grosse difficoltà dovute, nel caso specifico, all’eccessiva burocratizzazione dell’elaborazione dei progetti Pirap e alle carenze di organico all’interno della macchina comunale, è riuscita ad accedere alla preammissione ed è così ufficialmente in gara per l’ottenimento dei fondi”.

Via Vigna, via San Martino e via del Pennino: sono queste le tre strade agricole che verranno rivalutate attraverso interventi di ingegneria naturalistica che consentiranno la messa in sicurezza dei sentieri, il miglioramento della percorribilità e dell’accesso ai fondi agricoli.

Il Comune di Pollena Trocchia ha presentato progetti per complessivi 800mila euro. Entro l’anno 2013 la Regione Campania dovrà completare la valutazione dei progetti e quindi la successiva assegnazione dei fondi.


SHARE