Primarie centrosinistra, Addato: “Votate per una svolta”

2

pollena_comune
“I pilastri portanti della nostra coalizione sono due: unità e cambiamento”. Con queste parole Francesco Addato ha salutato ieri sera presso l’Agriturismo La Vigna la cittadinanza accorsa per assistere alla sua prima uscita pubblica come candidato alle primarie per il centrosinistra, sfidante dell’avvocato Aldo Maione. Visibilmente emozionato, tanto da far fatica a parlare “perché io sono un tecnico non un politico”, ha pian piano però snocciolato tutte le motivazioni che lo hanno spinto a scendere in piazza. “Sono stato catapultato in questa nuova avventura – ha spiegato – ma adesso inizio a sentirla fortemente”. Addato ha chiesto la fiducia dei cittadini che domenica si receranno ai seggi per le primarie, facendo leva sulla necessità di cambiamento per il paese.
“Vivo a Pollena Trocchia da circa 23 anni, e devo constatare che da allora poco o nulla è cambiato. Vi chiedo di votare – ha aggiunto – per dare una svolta a questo territorio, poiché anche il nostro entusiasmo inizia a far paura”. A supportarlo il consigliere uscente, il dott. Nicola Coppola, e la new entry Antonio Mengacci, docente di Matematica. Quest’ultimo, in particolare, si è fatto portavoce della spinta giovanile che, in caso di vittoria, accompagnerebbe il gruppo di Addato. “Se l’italia è ferma, Pollena Trocchia ristagna. Bisogna cambiare la pratica politica ed amministrativa – ha affermato – in un epoca surreale, bisogna impegnarsi per vivere nella normalità”. Mengacci ha continuato definendo “impresentabili i candidati degli altri schieramenti” e ponendo l’accento sulla figura di Addato, definendolo come “sintesi di una politica che parte dal basso”. Ed è stato lo stesso Addato a confermarlo: “non ho interessi privati né di partito sul territorio, mi farò garante dell’unità tra le forze politiche che mi sostengono ed i cittadini liberi di questo paese – ha affermato – vigilerò inoltre sull’attuazione del vincolo di candidatura a chi non ha mai amministrato questo paese ricoprendo incarichi di governo”. Appuntamento ai seggi, dunque, domenica 14 aprile, dalle 8.00 alle 20.00 in via Guindazzi 48 (Isola di Capri) e Corso Umberto I.


SHARE