Formalizzate le nomine dei nuovi assessori e consiglieri comunali

1

La seduta, convocata per le ore 10:00, è iniziata alle ore 10:58 con l’inno di mameli. Formalizzate le nomine dei nuovi assessori e de nuovi consiglieri comunali. In particolare, come annunciato nei giorni scorsi, entrano in giunta Michele Cutolo con delega alle Politiche Sociali e Cinzia Trinchese ai Beni culturali. I due neo assessori subentrano ai dimissionari Arcangelo Annunziata e Maria Grazia De Lucia. Il riassetto dell’esecutivo ha comportato anche un cambio in seno al Consiglio Comunale, visto che sia Cutolo che Trinchese hanno rassegnato le proprie dimissioni da consigliere comunale per assumere la carica da assessore. A subentrare sono stati i primi due non eletti tra le file del PDL, in particolare Francesco Maggio e Luca De Risi.

Interviene, poi, il consigliere comunale Ambrosio che dichiara ai giornalisti presenti di non essere del PDL nè di voler unirsi al partito. Subito dopo attacca lo schieramento di maggioranza ed il sindaco: “vogliamo parlare di questa spasa?” riferendosi ai cartellini nominali presenti sulle scrivanie dei consiglieri PDL. “in 4 anni non avete parlato proprio, volete farvi pubblicità?” continua rivolgendosi al sindaco. “dobbiamo riprendere le sedute consiliari – parlando al presidente del consiglio – rinnovando la convenzione con videonola o con metodo 5 stelle!”. Conclude con un rimprovero a tutta l’ amministrazione tirando in ballo 50.000 euro usati per risistemare piazza collegio e per lo stato pietoso in cui versa l’ex campo sportivo da calcio comunale. 

Infine la parola passa a Chiara Ruocco indignata del “più che misero” svolgimento, a suo dire, del consiglio comunale. Ha invogliato i membri dell’intero consiglio a prendere in considerazione la proposta fatta da alcuni giovani per filmare, a costo zero e in totale autonomia senza recare ne danni ne spese al comune, le sedute consiliari. Ha ribadito: “questa iniziativa potrebbe essere un utile strumento per vari motivi: si diminuirebbe il distacco fra il popolo ed il palazzo e soprattutto sarebbe tutto a costo zero”.

Nella seduta odierna è stata altresì formalizzata la delega relativa alla frazione di Piazzolla al consigliere Antonio Manzi, PDL, “si tratta si una scelta – ha dichiarato Manzi – che è scaturita, sicuramente, dall’esperienza maturata in tanti anni di militanza politica e non dalle capacità che tutti noi abbiamo. Dopo la relazione del consigliere Nicola Napolitano, il consiglio ha votato favorevolmente ( 17 voti a favore ed 1 astenuto) il nuovo testo del regolamento di contabilità. Il provvedimento recependo la nuova disciplina nazionale in materia, introduce più stringenti meccanismi di controllo della spesa per quanto concerne l’ente locale. “Disco verde”, con 16 voti a favore ed un astenuto, anche  per il nuovo schema di convenzione per il servizio di tesoreria.

526623_143690892480381_1078238961_n


SHARE