Encomiati i carabinieri distintisi in operazioni di servizio

2

Carabinieri- Repertorio

Il Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di Corpo d’Armata Maurizio Gualdi, unitamente al Comandante della Legione Carabinieri Campania, premia i militari distintisi in operazioni di servizio.

In data odierna, presso la Caserma “Pastrengo”, sede del Comando Provinciale Carabinieri di Napoli, nel corso di apposita cerimonia, il Comandante Interregionale, Generale di Corpo d’Armata Maurizio Gualdi, unitamente al Comandante della Legione Campania, Gen. D. Carmine Adinolfi, alla presenza del Comandante Provinciale di Napoli, dei Comandanti dei Gruppi di Castello di Cisterna e Napoli, di una rappresentanza di militari del Provinciale di Napoli e di delegati del Co.I.R. (Consiglio Intermedio di Rappresentanza) e del Co.Ba.R (Consiglio di Base di Rappresentanza) ha consegnato 73 riconoscimenti a militari particolarmente distintisi in significative operazioni di servizio.

In sintesi sono stati tributati:

– nove Encomi Solenni del “Comandante Interregionale” al Comandante e a militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Napoli, distintisi in attività investigativa nei confronti di un sodalizio criminale responsabile di traffico internazionale di stupefacenti, usura, detenzione di armi e altro, che si concludeva con l’esecuzione di 46 provvedimenti restrittivi e il sequestro di beni per oltre un miliardo di euro, nonché di svariate armi e copioso munizionamento;

– dodici Encomi Solenni del “Comandante Interregionale” al Comandante e a militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Napoli, distintisi in attività investigativa che si concludeva con la localizzazione e l’arresto in territorio spagnolo di due latitanti, di cui uno compreso nell’elenco di quelli pericolosi e già proposto per l’inserimento in quello dei più pericolosi;

– due Encomi Solenni del “Comandante Interregionale” al Comandante e militare della Tenenza di Melito di Napoli che in data 16 gennaio 2012, in Melito di Napoli (NA), non esitavano ad affrontare due uomini travisati che avevano appena compiuto l’omicidio di un esponente di un clan camorristico. L’intervento consentiva, in tempi diversi, l’identificazione e l’arresto di uno dei responsabili e il sequestro delle armi utilizzate;

– tredici Encomi Semplici del “Comandante Interregionale” al Comandante e a militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Napoli distintisi in attività investigativa che si concludeva con l’arresto di un pericoloso latitante esponente di un violento gruppo camorristico;

– cinque Encomi Semplici del “Comandante Interregionale” al Comandante e militari della Stazione di Napoli Chiaia distintisi in attività investigativa nei confronti di un’associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti in appartamento e alla ricettazione, che si concludeva con l’arresto in flagranza di 12 persone, l’esecuzione di provvedimenti restrittivi nei confronti di altre 37 e il recupero della refurtiva;

– un Encomio Semplice del “Comandante Interregionale” a militare della Stazione di Pozzuoli (NA) che il 5 luglio 2012, in Licola (NA), pur consapevole dei rischi per la propria incolumità, non esitava ad affrontare un malvivente armato di pistola, riuscendo, senza fare uso dell’arma, a disarmarlo ed a trarlo in arresto;

– quattordici Encomi Semplici del “Comandante della Legione” a militari della Compagnia di Casoria (NA) e del Nucleo Carabinieri Subacquei di Napoli che nei mesi marzo ed aprile 2012, in Giugliano in Campania, hanno condotto un’attività investigativa che consentiva di disarticolare un sodalizio criminale responsabile di rapine ai danni di Istituti di Credito e Uffici Postali, conclusasi con l’arresto di 7 malviventi;

– cinque Encomi Semplici del “Comandante della Legione” a militari del Nucleo Investigativo del Gruppo di Castello di Cisterna che dal giugno 2009 al febbraio 2012, in provincia di Napoli, conducevano un’ampia e prolungata attività di indagine nei confronti di pericolosi sodalizi criminali, responsabili di associazione di tipo mafioso, omicidio e detenzione e porto illegale di armi, che si concludeva con l’esecuzione di 37 provvedimenti restrittivi e il deferimento in stato di libertà di 8 fiancheggiatori;

– cinque Encomi Semplici del “Comandante della Legione” a militari della Compagnia di Casoria che dal dicembre 2008 all’ottobre 2011, in Napoli e provincia, hanno condotto una complessa e prolungata attività d’indagine nei confronti di un associazione per delinquere dedita a furti, rapine ed estorsioni in danno di proprietari di autovetture, che si concludeva con l’arresto di 13 affiliati e la disarticolazione del sodalizio;

– sette Encomi Semplici del “Comandante della Legione” a militari della Compagnia di Torre del Greco (NA) che dal novembre 2010 al febbraio 2012, in Torre del Greco e territorio nazionale, hanno condotto una complessa e prolungata attività d’indagine svolta nei confronti di organizzazioni criminali responsabili, tra l’altro, di estorsione e ricettazione, che si concludeva con l’arresto di 41 persone e con il sequestro di beni per un valore complessivo di l0 milioni di euro.

Il Generale GUALDI si è vivamente complimentato con tutto il personale per le elevate capacità professionali, l’acume investigativo, l’alto senso del dovere e l’altruismo dimostrati per i prestigiosi risultati operativi conseguiti che sono valsi a salvare vite umane ed a contrastare fenomeni criminosi di elevato spessore, contribuendo a diffondere sicurezza e fiducia nella collettività.


SHARE