Cinque in corsa per la poltrona di Sindaco

3

Sfida a cinque per la poltrona di primo cittadino di Somma Vesuviana: a contendersela il sindaco uscente Raffaele Allocca, il consigliere regionale del Pdl Paola Raia, il candidato del Partito Democratico Giuseppe Auriemma, Pasquale Piccolo e Lorenzo Metodio, questi ultimi appoggiati da sole liste civiche.

Sei sono le liste a sostegno di Allocca, che tenta la terza vittoria di fila alle Amministrative. Noi Sud, Alleanza per Somma, Somma Domani, Forza Somma, Allocca per Somma, Il Campanile: questi i nomi dei raggruppamenti a sostegno del primo cittadino sommese. Il quale, nei giorni passati, ha visto cambiare non poche cose all’interno della sua coalizione. Alla scelta del Pdl, partito che egli ha portato per due volte alla vittoria a Somma, di appoggiare la candidatura dell’onorevole Raia, è partita una serie defezioni nella maggioranza che tuttora governa la città. Basti citare solo i nomi del presidente del Consiglio comunale Carmine Di Sarno e dell’assessore dimissionario Lello D’Avino.

Paola Raia è l’antagonista per eccellenza dell’attuale primo cittadino. Un lungo braccio di ferro tra i due all’interno del Popolo della Libertà, si è concluso con la decisione dei vertici nazionali di affidarle la guida della coalizione che si presenta a queste Comunali. Raia e Allocca, un tempo membri dello stesso partito, sono i favoriti per la corsa a Palazzo Torino. Il consigliere regionale è pronto a lasciare il proprio scranno nel Consiglio regionale per andare al governo della propria città. L’accordo in extremis con l’Udc dell’altro consigliere regionale cittadino Carmine Mocerino rende ancora più competitiva la coalizione. Quattro le liste a sostegno: Pdl, Udc, Libertà Lavoro, Progetto Somma.

Giuseppe Auriemma, psichiatra, da sempre attivo nel sociale, è il candidato scelto dal Pd di Somma. Oltre ai democratici, con lui correranno anche il Centro Democratico fondato dall’onorevole Donadi e la civica Somma Attiva.

Pasquale Piccolo, di professione avvocato, è stato il primo ad annunciare la propria candidatura a sindaco di Somma. A sostenerlo nella gara elettorale il suo movimento civico, Aurora, e  l’altro movimento cittadino Polis.

Lorenzo Metodio, laurea in filosofia, è il più giovane dei candidati con i suoi 29 anni. La sua candidatura nasce dall’impegno negli ultimi ne La Sinistra per Somma, movimento di sinistra attivo sul territorio sommese. Metodio potrà contare sull’appoggio di due civiche: La Città Cambia e Movimento Beni Comuni.

wbresize


SHARE