Rubavano rame, arrestati tre ucraini

6

SONY DSC
I carabinieri della locale aliquota hanno sottoposto a fermo per ricettazione tre trentenni ucraini, già noti alle forze dell’ordine per furti di rame. I tre individui sono stati notati a bordo di una Fiat Tempra, in atteggiamento sospetto, dai militari dell’arma, che gli hanno intimato l’alt per controlli.

Sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di cavi di rame, del peso complessivo di 218 kg (costituite da 14 trecce complessivamente lunghe 35 metri e di un valore stimato di 7.000 euro) e di arnesi da scasso. Attraverso successivi controlli i militari dell’arma hanno accertato che il materiale era stato rubato tra le 23.00 del 2 marzo e le ore 6 successive lungo la tratta ferroviaria Battipaglia (SA) – Potenza [altezza di Romagnano al Monte (SA)].

La refurtiva è stata restituita all’avente diritto e l’auto e gli arnesi da scasso sono stati sequestrati. Inoltre, uno dei tre, è stato denunciato per possesso di patente, carta di circolazione, polizza assicurativa e targhe, false. Dopo l’operazione sono stati tradotti nel carcere di Poggioreale.

 


SHARE