Real Terzigno, una sconfitta che non demoralizza

0

real terzigno

Il big match con la capolista Rea – Romano è già in archivio. La sconfitta subita sul campo di Tavernanova non ha demoralizzato gli uomini del presidente Giordano.

«Questa sconfitta non ci voleva – tuona il direttore generale Bianco – siamo stati sempre in partita, abbiamo dato filo da torcere alla capolista, ma non disperiamo, per natura sono un ottimista e oltre a sperare in qualche passo falso della capolista, ho visto la squadra viva».

Anche il presidente Giordano rincara la dose: «Ho visto i ragazzi concentrati già dal mattino, eravamo convinti di poter strappare almeno un punto, non sembrava per niente una partita di terza categoria, anzi, il livello tecnico è stato alto, abbiamo la fortuna di avere una squadra, un calciatore quale Falanga che ha aumentato il nostro livello tecnico».

Termina la chiacchierata, il presidente Avino: «È vero, siamo stati sfortunati, ma non recriminiamo niente, in settimana il direttore generale ha compiuto un notevole sforzo, portando in rosa due elementi di assoluto valore quali Donnarumma e Falanga, ma noi ci crediamo ancora perché dobbiamo regalare il giusto palcoscenico alla nostra cittadina, pian piano risaliremo la china e riusciremo a conquistare sul campo le ambite promozioni».


SHARE