L’amministrazione tende la mano ai bisognosi

4

Primo efficace evento per il 2013 dell’amministrazione Auricchio nel campo sociale. L’ufficio preposto ha impiantato una lista nominativa di persone bisognose che per svariati motivi, soprattutto di carattere economico, si trovano in difficoltà. L’iniziativa è partita grazie alla fattiva collaborazione con l’associazione Banco delle opere di carità.

Il sindaco Auricchio, ci tiene a precisare, che qualora vi sia la possibilità di aumentare tale collaborazione nel tempo l’amministrazione è propensa a tale sacrificio, rispettando sempre le esigenze di bilancio. Il consigliere Felice Avino, delegato dal primo cittadino, è preposto per la super visione di tale iniziativa. La collaborazione con l’associazione sopra menzionata, ci dichiara il consigliere Avino, fa in modo che possiamo regalare un sorriso a qualche nostro concittadino, i tempi attuali non sono rosei, ma l’amministrazione Auricchio è vicina ai cittadini e questo è soltanto il primo passo che stiamo compiendo, continua inoltre dichiarando che, qualora vi siano ancora delle famiglie bisognose, quest’ultime possono presentare domanda presso l’ufficio preposto.

Siamo pronti, siamo al loro fianco, sempre, ogni azione che compiamo, è per il bene di Terzigno, un lauto pacco di beni, sgraverà dall’economia familiare qualche euro che può essere utilizzato per altri bisogni. Termina dicendo che, qualcuno ha enormi difficoltà” per mettere il piatto in tavola” e noi vogliamo essere d’aiuto, così come dovrebbe comportarsi qualsiasi amministratore. Un’azione lodevole del comune di Terzigno, ma c’è da rilevare la caparbietà di Felice Avino in questa iniziativa, ha usato toni forti per far entrare nelle case un concetto nuovo, un modo di operare trasparente, senza aiutare l’amico o gli amici…

comune-terzigno


SHARE