Ecodeco risponde alla Rete dei comitati vesuviani

6

Dopo il comunicato stampa inviato dalla Rete dei Comitati vesuviani, ove hanno denunciato di strani passaggi nell’arco notturno di alcuni auto compattatori di RSU, proveniente probabilmente dall’area nolana e diretti verso la ormai ex discarica Sari, vi è la prima risposta ufficiale data dall’Ecodeco.

La società con sede a Milano, tramite il proprio rappresentante ha confermato la disponibilità a un incontro diretto per fornire tutte le informazioni di competenza della società stessa. La nota, emanata dall’ufficio comunicazioni e relazioni esterne, si è detta disponibile a quest’incontro ove parteciperà anche Legambiente, da anni impegnata per la tutela e la difesa del territorio.

La stessa Legambiente ha chiesto intervento della Guardia Forestale, per controllare e monitorare questi strani passaggi nell’arco notturno. Il responsabile della Rete dei Comitati vesuviani, Franco Matrone, ha chiesto al Prefetto di Napoli e al sindaco Auricchio, le azioni di controllo che hanno adottato e che stanno adottando per la definitiva dismissione della discarica.

Parco-Nazionale-del-Vesuvio