Consegnato camper per prevenzione tumore al seno

7

“Diffondere la cultura della prevenzione e della diagnosi sul tumore al seno è uno degli obiettivi prioritari dell’assessorato solidarietà e ai servizi sociali della Provincia di Napoli”. Lo ha affermato l’assessore Filippo Monaco durante la cerimonia di  consegna, svoltasi nella sede di palazzo Matteotti, del secondo camper adibito alle visite di prevenzione all’ Associazione Lotta Tumori al Seno”.

“La Provincia di Napoli – ha aggiunto l’assessore – pur avendo una difficile situazione economica, ha voluto investire in un’iniziativa che sia di supporto alla salute dei cittadini”. Nel corso dell’iniziativa Monaco  ha annunciato che “l’assessorato contatterà le Amministrazioni dei 92 Comuni della provincia di Napoli per sollecitare la presenza dei camper nei loro territori”.

L’esigenza della prevenzione è stata sottolineata anche dal presidente della ALTS, Pasquale Oliviero, che ricordando i dati delle diagnosi di tumori alla mammella in Campania, ha auspicato una maggiore cultura della diagnosi precoce.

Il tumore al seno presenta in Italia un’incidenza di circa 36.000 nuovi casi l’anno, in Campania nel 2011 è stato di 3237 e risulta in aumento nel 2012. “La cosa che preoccupa  – ha detto ancora Oliviero – è  il dato emerso durante un recente convegno a San Giovanni Rotondo, che vede una maggiore incidenza delle morti per tumore alla mammella nel sud rispetto al nord del nostro Paese”.

“Sempre dall’analisi fatta, i principali motivi che portano a questo dato, sono la mancanza di diagnosi o comunque i ritardi, questo significa che dobbiamo diffondere la cultura della prevenzione, della gratuitaà dei controlli, ma anche intervenire affinché le liste d’attesa per le analisi, siano meno lunghe, come avviene già nel resto d’Europa’’- ha concluso il presidente dell’ ALTS.

nastro-rosa


SHARE