Spacciava droga in casa: polizia arresta 33enne

32

Questa mattina, gli agenti del Commissariato di Polizia San Giuseppe Vesuviano, hanno arrestato Aniello Montella, 33enne domiciliato a San Gennaro Vesuviano, in quanto accusato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

Grazie ad un apposito servizio, istituito dal Commissariato con la finalità di contrastare il traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti, i poliziotti di San Giuseppe sono riusciti a scoprire che il 33enne spacciava dalla propria abitazione. Questa mattina alle sette, si sono dunque recati presso la sua abitazione di Via Cupa Miano ed hanno effettuato una minuziosa perquisizione.

I sospetti hanno poi trovato conferma quando in un casolare pertinenza dell’abitazione, tra l’altro chiuso con una porta di ferro di cui Montella deteneva la chiave della serratura, hanno rinvenuto la sostanza stupefacente.

In un piccolo incavo, ricavato dal muro ed occultato da un vecchio impianto stereo, i poliziotti hanno infatti trovato 14 bustine di marijuana, 3 stecche di hashish, 400 bustine vuote, un bilancino di precisione e 270 euro in banconote di vario taglio.

Aniello Montella, pregiudicato per piccoli reati e con numerosi precedenti di polizia a carico, è stato pertanto arrestato e subito condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale.

MONTELLA Aniello

 


SHARE