Pronti, via…partito il Carnevale, ieri la sfilata delle Quadriglie

0

SAMSUNG

Maschere, costumi, musica e tanta allegria. Questi gli ingredienti principali del Carnevale Palmese, che ha ufficialmente preso il via, ieri pomeriggio, con la sfilata delle quadriglie.

Tanti i visitatori scesi in piazza e nelle strade del centro, nonostante la rigida temperatura, per ammirare la magia, la fantasia e la tradizione che contraddistinguono e che regalano le diverse quadriglie, che hanno animato e colorato la cittadina palmese, per poi salire sul palco centrale, tappa fondamentale del percorso, dove si è proceduto, alla presentazione al pubblico dei temi, dei vestiti e dei maestri.

Il pomeriggio di sfilata, a causa di problemi di organizzazione, ha preso il via con un notevole ritardo rispetto alla regolare tabella di marcia e, solo verso le 19 circa, si vede salire sul palco la prima quadriglia, “Gli Amici di Pozzoromolo”, con il simpatico tema “Facimm a spesa”. Di seguito, tra spettacoli pirotecnici e coreografie, tutte le quadriglie si sono presentate alla platea, che ha potuto godere dell’atmosfera fiabesca creata dagli “Studenti”, con “Le mille e una notte”, dalla “Teglanum” con “The Grinch”, e da “Scusate il Ritardo”, con “La bella e la bestia”, passando poi a quella “festosa”, messa in scena da “A Livella”, con “A Livella impazza…in festa di piazza”, a quella misteriosa ed affascinante orchestrata da “Liciniana Gens”, con “Egitt…basta mò…la vera storia di Taramses II”, ed a quella artistica/culturale britannica, ricreata dai “Gaudenti”, con “God save the Quenn”.

La grande novità dell’edizione 2013 è rappresentata dalla possibilità di poter vedere in streaming la kermesse in diretta, innovazione che va a sottolineare come la tradizione venga inevitabilmente contaminata dalla tecnologia.

Uno spettacolo centenario, dunque, che, come ogni anno, regala alla folla di visitatori accorsi un’atmosfera unica, senza tralasciare l’importanza che esso riveste in termini di promozione del territorio. Si proseguirà, questa sera, col caratteristico e suggestivo “Passo delle Quadriglie”, e domani, con l’esecuzione in maschera dei vari canzonieri, scelti e preparati dai comitati in gara.

 


SHARE