“Il libro e l’autore”, ospite Raffaele Urraro

3

SDC12033[1]

Si chiama “Il libro e l’autore, dai versi dell’infanzia ai ritmi dell’animo umano” il ciclo di incontri con scrittori, poeti e intellettuali che l’amministrazione comunale di Poggiomarino ha programmato da oggi, 20 febbraio, fino al 3 aprile. Tutti gli incontri si terranno presso la biblioteca comunale di via 25 aprile, inaugurata poche settimane fa e subito diventata un punto di riferimento culturale non solo per Poggiomarino ma per l’intero territorio vesuviano.
Tante le persone che stanno frequentando i locali della biblioteca e moltissimi gli studenti universitari e delle scuole superiori che hanno trovato nella biblioteca anche un posto dove preparare esami e interrogazioni con tranquillità. In questa ottica, il ciclo “Il libro e l’autore” vuole essere la prima delle numerose iniziative che l’assessorato alla cultura del Comune di Poggiomarino intende organizzare presso la biblioteca, per continuare a tenerla viva e aperta al contributo di tutti.
Si comincia stasera alle 18,30, con la presentazione del libro di poesie “Ero il ragazzo scalzo nel cortile” di Raffaele Urraro. Raffaele Urraro è nato e vive a San Giuseppe Vesuviano. Laureato in Lettere Classiche presso l’Università “Federico II” di Napoli, dopo aver insegnato Italiano e Latino nei Licei, ora si dedica esclusivamente al lavoro letterario. I suoi interessi spaziano dalla poesia alla saggistica alla narratologia alla linguistica alla semiologia allo strutturalismo. Della raccolta di poesie “Ero il ragazzo scalzo nel cortile” parleranno Giuseppe Casillo e Francesco D’Avino.
La Biblioteca Comunale di Poggiomarino, inoltre, è  a disposizione di tutti i  pittori e gli scultori che volessero esporre le loro opere. Per informazioni è necessario rivolgersi ai responsabili


SHARE